Recensioni

Recensione | FIFA 23

Poche cose nella vita sono assolutamente certe. Nascere, morire, le tasse e gli immancabili giochi sportivi annuali come FIFA. Eppure, questo sta per cambiare, poiché questo è l'ultimo gioco di EA Sports con il marchio della federazione calcistica prima di passare al nuovo titolo EA Sports FC. Con il franchise in procinto di cambiare pelle, la puntata di quest'anno presenta molti notevoli cambiamenti di paradigma al centro del calcio che conosciamo e amiamo in FIFA. Abbiamo testato a fondo il gioco su Xbox Series X, quindi ecco la recensione di XboxEra per FIFA 23!

Calci in nome di

La miniera d'oro del calcio di quest'anno di EA Sports è sicuramente una sorta di gioco di transizione, che cambia molto il modo in cui lo sport si sente in campo grazie a una fisica nuova di zecca, molte nuove opzioni di trasmissione e molte modifiche al modo in cui il giocatore interagisce con la palla . Per molti versi, sembra la più grande evoluzione del franchise da molti anni, ma sembra anche un preludio a quello che verrà, con molte evoluzioni che probabilmente si materializzeranno solo nel titolo del prossimo anno. Un po' sorprendentemente, il sistema di menu è praticamente identico a quello di FIFA 22, con solo la grafica di sfondo, le combinazioni di colori e il numero del logo del gioco che va da 22 a 23 che sono veramente evidenti. Le modalità di gioco, la carriera, l'online non hanno visto molti cambiamenti e la modalità storia tanto ricordata (almeno da me) The Journey non tornerà. Eppure, non appena il giocatore scende in campo, è un nuovo pallone.

Come sembra accadere ogni due anni, il motore fisico è stato completamente rifatto. Mettendo da parte tutti i discorsi di marketing su come sia più realistico e coinvolgente che mai, il modo in cui la palla rimbalza dalle varie parti del corpo, la barra e simili sembra sicuramente più coerente con la realtà. Il cambiamento più grande, tuttavia, è il modo in cui i giocatori ottengono finalmente un livello di controllo della palla su calci di punizione, rigori, calci d'angolo, ecc. che normalmente vedrebbero solo nei giochi di biliardo. Per ogni calcio piazzato infatti, il giocatore può scegliere esattamente quale punto della palla vuole colpire e quindi dosare la potenza del colpo, dando al giocatore completa libertà su dove mandare la palla e che tipo di sterzata dovrebbe prendere una volta nell'aria. Ci vuole un po' per abituarsi e mi manca un po' fare lo stesso paio di calci di punizione efficaci tramite la memoria muscolare, ma la libertà e la varietà che offre il nuovo sistema è davvero un grande cambiamento nella formula.

Ci sono vari utili miglioramenti anche in attacco e difesa, dai passaggi no-look, contrasti fisici e persino rischiosi "tiri potenti" che si uniscono al già ampio elenco di trucchi che i giocatori possono usare per migliorare i loro avversari. Come sempre, è difficile giudicare correttamente quanto siano equilibrati questi cambiamenti senza che la base di giocatori in generale dedichi ore all'online del gioco, ma la maggior parte delle aggiunte sembra promettente. Forse il mio cambiamento preferito nel comportamento dei giocatori è il nuovo sistema AcceleRATE. Come può dirti qualsiasi giocatore di FIFA, la velocità è quasi sempre fondamentale. Storicamente, mantenere giocatori più lenti e tecnici come Andrea Pirlo o Angel Di Maria poteva essere utile quando si trattava di calci di punizione, ma la loro bassa velocità li rendeva inefficaci per tutto il resto. Questa sorta di "focus sulla velocità massima" è parzialmente scomparsa in FIFA 23, con i giocatori che presentano diversi tipi di velocità, influenzando il loro sprint iniziale, la loro resistenza nelle corse più lunghe e così via. Questo finalmente aiuta a riequilibrare le cose per favorire anche il possesso di giocatori più tecnici invece di avere il tuo front-end composto da 5 fratelli di Usain Bolt.

mi piace muoverlo

Il movimento e il controllo dei giocatori sembrano in qualche modo più fluidi che mai, ed è in parte grazie ai nuovissimi movimenti catturati dal movimento e analizzati dall'IA di migliaia di giocatori durante l'ultima stagione. Questa tecnologia si chiama Hypermotion2. Anche se potrebbe non essere così evidente nel gameplay reale, il gioco presenta nuovissimi replay ravvicinati dopo i goal che non solo mostrano facilmente queste animazioni molto migliorate, ma mostrano anche ai giocatori molte statistiche interessanti sui tiri, come il loro angolo e velocità. Questa sorta di "dati in tempo reale" continua a spuntare durante il gioco: i calci di punizione mostrano la percentuale di goal solitamente segnati da una tale posizione, le statistiche delle partite utilizzano indicatori di "gol attesi" calcolati dall'IA per mostrare quanti gol questo tipo di gioco farebbe generare statisticamente e così via. Informazioni chiare che vanno di pari passo con il modo in cui il calcio reale utilizza anche i dati dell'intelligenza artificiale per analizzare strategie e punti deboli.

Per quanto riguarda la licenza, ci sono molti appassionati di calcio che dovrebbero rallegrarsi. Varie squadre, come la mia amata Juventus, sono finalmente tornate dall'esclusiva Konami e appaiono con i loro nomi e colori corretti in FIFA 23. Stranamente, anche la commedia di successo di Apple Ted Lasso ha a disposizione la sua squadra di calcio immaginaria AFC Richmond, insieme al Ted Lasso l'allenatore. E forse la cosa più ambiziosa è che tonnellate di club e nazionali femminili si uniscano al campo, con le donne che ottengono molta più visibilità in generale poiché il tutorial del gioco propone già uno scenario di calcio femminile come opzione, gli arbitri donne possono governare le partite e così via. Anche la Women's World Cup della scorsa estate può essere rigiocata sia con le squadre realmente qualificate che con quelle di nostro gradimento, permettendo alle giocatrici di riscrivere o confermare la storia dello storico trofeo vinto dall'Inghilterra. E infine, parlando di licenze, aspettati la solita raffica di canzoni popolari e accattivanti di artisti come ODESZA, Nas, San Holo, Stromae o Cryalot, la cui voce molti giocatori potrebbero riconoscere dalla band Kero Kero Bonito, che aveva una canzone già in FIFA 22 e ovviamente in Bugsnax.

In termini di modalità di gioco, FIFA 23 non ha davvero molte novità da offrire, con la mia aspettativa che queste possano essere rinnovate per la puntata del prossimo anno con il nuovo marchio EA Sports FC. Carriera, partite veloci (comprese le esilaranti regole della casa), tornei online, partite 11 contro 11 e così via tornano con cambiamenti minimi o nulli, e naturalmente anche l'altrettanto odiato e amato Ultimate Team carico di microtransazioni - o FUT. Il cambiamento più evidente in questa modalità virale sembra essere un sistema di chimica completamente ridefinito, che non richiede più ai giocatori che hanno familiarità di giocare tra loro di rimanere nelle stesse posizioni, con un livello generale che si applica indipendentemente dalla loro posizione in campo. C'è anche una manciata di scenari per giocatore singolo di piccole dimensioni chiamati "FUT Moments", che consentono ai giocatori di superare alcune sfide specifiche come il recupero da uno svantaggio di due gol o il completamento di un determinato numero di passaggi. Queste sono sfide veloci e vengono ricompensate con mazzi di carte piuttosto buoni, quindi vale la pena affrontarle anche se non sono poi così eccitanti.

Behind the scenes

FIFA 23 si unisce finalmente ai ranghi di altri giochi online come Fortnite, Call of Duty e Rocket League, lanciandosi una volta per tutte nell'entusiasmante mondo del cross-play, anche se l'esistenza di varie versioni lo rende un po' più complicato del necessario essere. In breve, le "vere" piattaforme current-gen come Xbox Series X | S, PlayStation 5, PC e Stadia possono giocare insieme, anche se, come avrai sentito nelle notizie sui giochi, i server Stadia verranno chiusi a gennaio. I possessori di Xbox One e PlayStation 4 possono giocare solo tra di loro, senza accesso al pool di giocatori delle console di nuova generazione. E ovviamente c'è la solitaria Legacy Edition su Nintendo Switch, che è una versione vecchia di anni di FIFA con essenzialmente solo aggiornamenti del roster anno dopo anno – prevedibilmente, questa versione non può essere giocata con i giocatori di altre console. Sarebbe bello se tutte le piattaforme potessero giocare insieme, dopotutto anche i giochi disponibili su dispositivi mobili come Fortnite sono riusciti a superare gli ostacoli di hardware molto diverso. Forse un giorno ci arriveremo. Un altro effetto collaterale negativo di questo confuso modello cross-gen è che il gioco non fa parte del programma Smart Delivery su Xbox e la versione Series X | S include anche la versione Xbox One, nascondendo opportunamente l'aumento di 70 USD/80 Prezzo di lancio in euro che sempre più editori stanno tristemente adottando.

I giocatori dei vari giochi FIFA ormai sono pienamente consapevoli che questi giochi sono essenzialmente completamente personalizzabili in termini di gameplay e roster. Ogni squadra e ogni giocatore possono essere modificati individualmente fino all'abbigliamento, il giocatore può creare trasferimenti di fantasia assolutamente ridicoli nei propri file di salvataggio per proporre, ad esempio, l'esilarante trio d'attacco Ronaldo-Messi-Mbappé a Leicester, di tutte le squadre. La difficoltà e gli assist possono essere regolati con precisione sui singoli cursori che vanno da 0 a 100 per definire la reattività, la velocità, la precisione d'attacco dei giocatori e dell'IA degli avversari e molti altri aspetti. Se non hai un salvataggio da trasferire dai precedenti FIFA, è probabile che avrai bisogno di molte modifiche per raggiungere l'esperienza ottimale per il tuo stile di gioco.

Ci sono, a dire il vero, una manciata di intoppi tecnici che interrompono il gameplay altrimenti fluido di 60 fotogrammi al secondo che ha caratterizzato il franchise per molto tempo. Molti tiri ravvicinati, calci di punizione, ecc. possono perdere una manciata di fotogrammi a causa delle risorse molto migliori visualizzate da quella distanza. C'è anche un problema abbastanza fastidioso nei nuovi replay di Hypermotion2: se stai cercando avidamente di saltarli premendo continuamente A, è probabile che tu abbia già passato la palla a qualcun altro poiché le immagini del rallentatore sembrano scomparire poco dopo il riavvio del gioco. Mentre il primo problema è presente nel franchise da un po' di tempo, si spera che quest'ultimo possa essere risolto con una delle patch intorno al lancio.

Un altro anno passa

In breve, FIFA 23 apporta molte fantastiche aggiunte al gameplay di base, rendendo il calcio reale più fluido, più realistico e tatticamente più diversificato, con il nuovo sistema AcceleRATE in particolare che garantisce che i giocatori veloci non dominino più la sfera online. Tonnellate di cambiamenti dietro le quinte come un nuovo sistema fisico, un'IA rinnovata e il tanto atteso cross-play rendono la puntata di quest'anno dell'eterno franchise di EA Sports l'esperienza più fresca degli ultimi anni. Il rovescio della medaglia, a parte l'aggiunta di squadre femminili e la modifica di alcune modalità di gioco, dal punto di vista dei contenuti il ​​gioco ha ben poche novità da offrire rispetto a FIFA 22, al punto che i giocatori occasionali potrebbero a malapena notare la maggior parte dei cambiamenti di quest'anno. Una sorta di gioco di transizione prima del cambio di nome del prossimo anno, che apporta molti cambiamenti importanti sotto il cofano del gioco, senza reinventare o aggiungere alcuna caratteristica straordinaria. Il fatto che questi cambiamenti siano abbastanza essenziali per un acquisto o meno dipende in gran parte dal modo in cui giochi a FIFA.

Recensito ilXbox Series X
Disponibile suXbox Series X|S, Xbox One, PlayStation 5, PlayStation 4, PC, Stadia, Nintendo Switch (Edizione Legacy)
Data di uscita30th settembre 2022
CostruttoriEA Sports
Publisher Arti elettroniche
Voto ESRB E per tutti, PEGI 3+

FIFA 23

69,99/79,99 EURO | 59.99/69.99 USD | 59.99/69.99 GBP (rispettivamente Xbox One e Xbox Series X|S)
8.6

Risultato

8.6 / 10

Vantaggi

  • L'esperienza sul campo è migliorata molto
  • IA, velocità e tattiche riequilibrate
  • Un sacco di importanti aggiornamenti tecnici
  • Come sempre, contenuti virtualmente illimitati e completamente personalizzabili
  • Finalmente il gioco incrociato!

Svantaggi

  • Approccio cross-gen disordinato
  • Nessuna nuova modalità di gioco o modifiche importanti a quelle esistenti
  • Qualche inconveniente tecnico

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Così controllare
Chiudi
Torna a pulsante in alto