Impressioni

Anteprima | Alone In The Dark (senza mani)

Jazz del destino

Una new entry nella lunga serie Alone in the Dark è stata appena annunciata al THQ Nordic Showcase. Abbiamo avuto la fortuna di partecipare a un'anteprima per la stampa guardando questo titolo mentre tenta di tornare alle radici del genere survival horror che ha contribuito alla nascita. È un vero e proprio look iniziale, ma che mostra la promessa per i fan che cercano di essere spaventati mentre ascoltano un po' di fumoso, Doom Jazz. Entriamo in esso.

Ohhhh spaventosoaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Alone in the Dark è stato rilasciato nel 1992 e ha dato vita al genere survival horror. Ha avuto numerosi sequel anche se alcuni di cui i fan vorrebbero dimenticare. L'editore THQ Nordic sta riportando la serie dopo aver acquisito la licenza da Atari e si concentra prima di tutto sull'aspetto horror. Il discorso si è concentrato sull'essere veramente spaventosi senza fare affidamento su paure e terrore. Sei tornato come protagonista principale della serie, Edward Carnby. È affiancato da Emily Hartwood dal primo titolo.

La storia inizia con Emily che scopre che suo zio è scomparso. Dopo aver chiesto l'aiuto di Edward, si recano a Derceto Manor in quella che l'editore ha descritto come una "reimmaginazione di Alone in the Dark". Il maniero è una casa per i “stanchi mentali”. Rapidamente le cose vanno a sud e il male soprannaturale abbonda. La storia sarà originale ma utilizzerà personaggi della trilogia degli anni '90. È ambientato nel sud dell'America gotica negli anni '1920 e THQ Nordic ha promesso che gli elementi horror lovecraftiani avrebbero unito un mix di reale e soprannaturale in modi intriganti.

Ci sono stati mostrati alcuni frammenti di gameplay alpha che sembravano promettenti. Il gioco è un sopra le spalle 3rd titolo di azione personale con quantità presumibilmente limitate di munizioni. L'hanno descritta come una "classica esperienza horror che include combattimenti, enigmi, esplorazione e storia". I due protagonisti offriranno due prospettive per la trama e includeranno i propri filmati e livelli per ciascuno. Il primo filmato sembrava bello graficamente, con effetti sonori incisivi sulle pistole e alcuni disegni di mostri disgustosi. C'erano enigmi mostrati con classici come scivolare intorno ai blocchi per completare un'immagine e l'ambiente ha iniziato a sciogliersi a un certo punto in un display orribile.

Il gioco avrà un teaser giocabile alla Gamescom in cui si scorre un breve segmento nei panni della giovane Grace che era nel gioco originale, da cui è stato tratto gran parte del filmato che ci è stato fornito. Da fan scomparso della serie, sono rimasto sbalordito da quanto fosse bello il gioco. Pieces Interactive sono gli sviluppatori principali del gioco con la regia e la sceneggiatura del veterano di Amnesia e SOMA Mikael Hedberg. Jason Kohen guidava la colonna sonora ed è stato salutato come un "Doom Jazz Legend". I pezzi che ho sentito erano lunatici, suonavano alla grande e si adattavano perfettamente alle scene.

Wrapping It Up

Alone in the Dark uscirà su Xbox Series X|S, PlayStation 5 e PC con una data di rilascio TBA. Quello che ho visto mi ha interessato e non vedo l'ora di metterci le mani sopra per una recensione completa una volta pronto. Sembrava fantastico, suonava ancora meglio e aveva un'atmosfera infernale.

Jesse 'Doncabesa' Norris

Orgoglioso padre di due figli, fortunato ad avere una moglie troppo buona per me. Scrivo un sacco di recensioni, sono un presentatore del podcast You Had Me At Halo e aiuto a compilare ovunque possibile per il nostro sito.

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Così controllare
Chiudi
Torna a pulsante in alto