Recensioni

Revisione | Capcom Arcade 2° stadio

Shmup e combattenti in abbondanza

Dopo un lancio roccioso per la prima versione, Capcom torna con un nuovo Arcade Stadium che pubblicizza 32 giochi arcade classici in lingua giapponese e inglese. Come si è comportato il loro emulatore RE Engine questa volta? Molto meglio! È scomparsa la notevole latenza di input della prima versione, ed è stato solido come una roccia senza problemi tecnici per me. Quindi, analizziamo questa vasta (e piuttosto costosa) raccolta di classici. Questa è una recensione del pacchetto completo da $ 40.

The Nitty Gritty

Spezzerò questa recensione in due parti. Questo primo si concentrerà sul pacchetto dell'emulatore nel suo insieme e poi entrerò in una suddivisione dell'elenco dei giochi. La prima cosa da cui vieni accolto è una canzone eccezionale nella schermata introduttiva e uno stile artistico di ispirazione retrò-arcade che mi è piaciuto molto. Gran parte del valore di questi titoli di raccolta riguarda la confezione attorno ai titoli più vecchi. Ottieni manuali per ogni gioco che spiegano come funzionano. Sfide a punteggio, a tempo e speciali che aumentano notevolmente la longevità delle cose. Impostazioni specifiche per gioco, inclusa l'invincibilità se possiedi quel DLC. Questo è un titolo incredibilmente ricco di microtransazioni con ogni gioco che è il suo DLC separato oppure puoi possedere l'intero per $ 40 US.

Le impostazioni di visualizzazione tipiche sono a portata di mano, incluso il tipo di cornice di visualizzazione attraverso cui visualizzi l'azione, quale grafica vuoi riempire gli spazi vuoti a sinistra e a destra dello schermo quando necessario e una gamma di vari filtri per imitare l'aspetto di le linee di scansione di un monitor CRT e le opzioni per la rotazione del display. Quell'ultimo è ottimo per tutti i vari sparatutto o Shmup che sono in questa raccolta. Se hai un monitor per PC ruotabile, funzionano bene quando è girato su un lato.

L'emulatore stesso consente una grande quantità di stati di salvataggio per gioco e il riavvolgimento in tempo reale, il che è molto utile per quanto possano essere punitivi questi quarter muncher. Il grilletto destro serve per riavvolgere e il grilletto sinistro scorrerà attraverso varie velocità di gioco. Tutto può essere giocato online per competere contro il mondo in un mix di miglior punteggio/tempo che finirà per essere il cuore del gioco per i fan più accaniti.

Il problema più grande con il 1st Arcade Stadium era latenza di input. Giocando su una Series X con un Elite 2 wireless, i giochi sono stati scattanti, con zero ritardi evidenti per me. Era anche stabile, il che è stato un grosso problema con la recente raccolta di Pac-Man rilasciata sulla console. Nel complesso, se il gioco è a portata di mano ti interessa, questo è un pacchetto ben congegnato di giochi molto simili. Puoi acquistare ciò che desideri in modo frammentario, ma ottieni grandi risparmi se acquisti l'intero pacchetto.

I giochi!

Ci sono 32 titoli in totale, quindi fornirò a ciascuno un breve descrittore qui per te.

#1 – SonSon: pubblicato nel 1984, è vagamente basato sul romanzo cinese Journey to the West. Sei un ragazzo scimmia, proprio come Sun Wukong, che combatte da sinistra a destra mentre cerchi di trovare una statua di Buddha. È molto vecchio e non è bello da suonare, ma è stato interessante da vedere.

#2 – Savage Bees: originariamente intitolato Exed Exes, è stato ribattezzato per la sua uscita negli Stati Uniti nel 1985. È uno sparatutto singolo o cooperativo a scorrimento verticale in cui ti uccidi un sacco di api. Ha uno stile dannatamente cool ed è duro come le palle. Mi sono ritrovato a usare molto la funzione di riavvolgimento su questo.

# 3 – Gun.Smoke: un altro sparatutto a scorrimento verticale pubblicato nel 1985, questo ha i piedi saldamente per terra mentre interpreti Billy Bob, un cacciatore di taglie incaricato di uccidere selvaggiamente vari criminali nel Vecchio West. È estremamente difficile anche se lo schema di controllo è interessante. X spara in alto a sinistra, A spara in alto e B spara in alto e a destra.

#4 – The Speed ​​Rumbler: Conosciuto anche come Rush & Crash, questo è uno dei giochi più belli della collezione. Parti in macchina e hai il pieno controllo mentre guidi e spari. In qualsiasi momento, però, puoi uscire dall'auto e combattere a piedi. Se il tuo veicolo viene distrutto, dovrai sopravvivere abbastanza a lungo per riceverne uno nuovo. È veloce, controlla sorprendentemente bene ed è stato uno dei miei titoli preferiti nel 2nd Stadio.

#5 – Hyper Dine Side Arms: un'altra versione del 1986 è il nostro primo sparatutto a scorrimento orizzontale. È un classico sparatutto con mech volanti con cinque diversi tipi di potenziamento delle armi che puoi cambiare al volo mentre li sblocchi. Sembrava ben bilanciato per un gioco arcade e ha anche un bell'aspetto.

#6 – Hissatsu Buraiken: Traducendo in "Deadly Ruffian Fist" e conosciuto come "Avenger" negli Stati Uniti, questa è una rom solo giapponese che è un picchiaduro a scorrimento verticale che è piuttosto terribile. La prospettiva rende il personaggio principale davvero strano, è terribilmente equilibrato e i controlli si sono sentiti fuori per la maggior parte del tempo in cui l'ho interpretato.

#7 – Black Tiger: pubblicato nel 1987 e conosciuto come Black Dragon in Giappone, questo è il primo platform hack and slash e non è molto buono. Sei un barbaro che cerca di combattere tre draghi per salvare il tuo regno e questo gioco è brutalmente difficile pur non controllando particolarmente bene. Tuttavia, ha uno stile artistico interessante (perché a volte è così strano).

#8 – Street Fighter: Conosciamo tutti questa versione del 1987 e il ragazzo non è invecchiata bene. Sebbene graficamente decente, controlla come spazzatura assoluta. Quando giochi da solo puoi essere solo Ryu, anche se Ken è disponibile per il giocatore 2 se vai testa a testa. È incredibile quanto sia grande un salto il 2nd gioco della serie era finito questo.

#9 – Tiger Road: un altro scroller laterale, questa versione del 1987 ti incarica di salvare un gruppo di bambini che sono stati rapiti dai guerrieri del Dio Drago. Sei il maestro della tecnica della tigre e devi affrontare i tuoi rivali per salvare la situazione mentre ottieni le pergamene perdute della tua tecnica di combattimento della tigre a due teste definitiva. Va tutto bene, non mi sembra il massimo, ma è stato divertente giocarci.

#10 – 1943 Kai – Midway Kaisen: questo è un remake dell'originale 1943 ed è stato rilasciato nel 1987. La grafica è stata aggiornata e il numero di stage è stato ridotto da 16 a 10. Le armi speciali sono state cambiate e tutto è andato benissimo di molto più duro dell'originale. È un remake di un classico ed è stato molto divertente da suonare, anche la colonna sonora era davvero dannatamente buona.

#11 – Last Duel – Un gioco di corse! Questa versione del 1988 si svolge in una strana versione alternativa del 2012 in una galassia diversa. Stai cercando di salvare la tua regina in un'astronave modificata che è anche un'auto. I livelli possono svolgersi sia su una strada che nello spazio con i meccanismi principali che sono i salti in macchina e il rollio dei barili nella nave. C'è anche un timer, ma si ferma una volta raggiunto un boss. È davvero difficile vedere cosa sta succedendo nel gioco e ho usato MOLTO rewind per batterlo.

#12 – Rally 2011 LED STORM: Simile a Last Duel, questo è un corridore a scorrimento verticale pubblicato nel 1989 ed è anche conosciuto come Mad Gear. Il segmento di apertura è sorprendentemente completamente doppiato in quel classico stile a basso bitrate, ma il gioco in sé non è stato molto divertente. È ancora difficile vedere cosa accadrà e per la maggior parte del tempo è sembrato particolarmente ingiusto. Graficamente sembra piuttosto carino, almeno per quello che puoi vedere sullo schermo in un dato momento.

#13 – Spada magica: un altro combattente fantasy a scorrimento laterale, questo è uscito nel 1990. È molto simile a Black Tiger. Sembra molto meglio e anche i controlli sono più severi. Non è eccezionale, ma con la modalità cooperativa ho potuto vedere che è divertente giocarci. Tuttavia, a volte gli effetti sonori diventano un po' stridenti.

#14 – Three Wonders: questa versione del 1991 presenta tre diversi giochi. Il primo è Midnight Wanderers, che è un pessimo platform. Il prossimo è Chariot, uno sparatutto a scorrimento laterale leggermente migliore, e infine Don't Pull, un gioco di puzzle interessante. Nessuno di loro è eccezionale, e il primo è dannatamente brutto.

#15 – Il re dei draghi: questo è un hack n' slash a scorrimento laterale del 1991 in cui puoi scegliere tra cinque diverse classi. C'è un elfo, un mago, un combattente, un chierico e un nano. I controlli sono il salto e l'attacco e, nel complesso, è un bel po' di divertimento stupido e di bell'aspetto, ma è davvero una sensazione di base.

#16 – Block Block: questa è la versione di Capcom del 1991 del classico Atari Breakout. Dal punto di vista dei controlli è sembrato un po' troppo ingombrante con la levetta analogica e spero che possano appianare i controlli in una patch futura. È Breakout/Arkanoid, quindi sai cosa ottieni in generale.

#17 – Knights of the Round: Arthur, Lancelot e Percival stanno tentando di unire la Gran Bretagna in questo gioco a scorrimento laterale del 1991. Sembra davvero bello e controlla abbastanza bene che ho finito per battere il tutto due volte. Non è molto lungo (quando puoi riavvolgere gli errori) ma è stato molto divertente e ho potuto vederlo molto di più in cooperativa.

#18 – Saturday Night Slam Masters: questo gioco del 1993 ha un titolo incredibile in Giappone, Muscle Bomber: The Body Explosion. Con il design dei personaggi dell'artista di Fist of the North Star, questo gioco ha un bell'aspetto ed è un bel divertimento stupido. Presenta anche Mike Haggar di Final Fight!

#19 – ECO Fighters: Conosciuto come Ultimate Ecology, questa versione del 1993 è uno sparatutto orizzontale in cui stai abbattendo un'azienda decisa alla deforestazione e all'annientamento del pianeta, tutto in nome del profitto. La caratteristica principale è un'arma dal culo grosso in continua evoluzione che pende da un'asta nella parte anteriore della tua nave.

#20 – Pnickies: Simile ai successivi giochi Puzzle Fighter, questa versione del 1994 ha un nome davvero strano che probabilmente sto pronunciando male. È principalmente pensato per essere giocato contro altri umani poiché l'IA del computer non ha combattuto molto contro di me. È stato comunque divertente e l'artwork sullo sfondo di ogni partita era ben disegnato.

#21 – Darkstalkers – The Night Warriors: qui iniziamo ad entrare nei combattenti con questa versione del 1994. Questo ha preso i sistemi di Street Fighter II e ha aggiunto blocchi d'aria, camminata accovacciata e combo a catena. Questo è il primo di più giochi della serie in offerta.

#22 – Night Warriors – Darkstalker's Revenge: il seguito del 1995 ha aggiunto due nuovi personaggi oltre a rendere giocabili i boss del primo titolo. Sembra fantastico e suona davvero dannatamente bene, e anche se sembra essere un sequel, in realtà ha esattamente la stessa trama e finali del primo.

#23 – Street Fighter Alpha – Warrior's Dreams: questa versione del 1995 è anche conosciuta come Street Fighter Zero in vari territori. È stata la prima new entry completamente nuova della serie dall'originale II nel 1991. Una delle più grandi aggiunte è stata la super combo di tre metri, mentre ha anche portato il blocco dell'aria e le combo a catena.

#24 – Mega Man – The Power Battle: uno spin-off del 1995 della serie principale che puoi scegliere tra Mega Man, Proto Man e Bass. La modalità cooperativa è disponibile ed è essenzialmente una corsa ai boss che sembra più un gioco di combattimento.

#25 – Street Fighter Alpha 2: rilasciato un anno dopo, nel 1996, questo è uno dei miei giochi di fantascienza più giocati di tutti i tempi. Più un remake/perfezionamento di Alpha che un vero sequel, questo titolo ha aggiunto più personaggi e sistemi di gioco ed è uno dei miei preferiti di tutti i tempi.

#26 – Super Puzzle Fighter II Turbo: un'altra versione del 1996, questa è una leggera parodia di Street Fighter II ma con un gameplay simile a Pnickies. Hai i tuoi due blocchi/gemme e tenti di creare combo che puoi rompere con Crash Gems. È super divertente ed è sempre bello da vedere in una compilation.

#27 – Mega Man 2: The Power Fighters: simile al primo, questa voce del 1996 si concentra su tre storie sul salvataggio di Roll. È un approccio più grande è migliore con più offerte e va bene. È un gioco di combattimento simile in stile boss-rush e non come un tradizionale titolo di Mega Man.

#28 – Vampire Savoir – Il Signore dei Vampiri: questa è la terza puntata della serie di Darkstalker e pubblicata nel 1997. Aggiungeva quattro nuovi personaggi e presentava una nuova storia. Il cambiamento più grande è stato il nuovo Damage Gauge System in cui c'è un solo round e invece ti concentri sull'eliminazione di due barre della salute in totale senza rigenerare la salute tra i round. È molto buono!

#29 – Capcom Sports Club: una delle versioni uniche in offerta, questo titolo del 1997 offre tre diversi giochi sportivi tra cui scegliere. Il primo è un terribile gioco di calcio che sembra fin troppo semplice, il successivo è un gioco di basket che si sente un po' meglio e infine è un gioco di tennis molto brutto. Questo non è molto buono.

#30 – Super Gem Fighter Mini Mix – Questa versione del 1997 prende lo stile deformato di Puzzle Fighter e lo inserisce in un vero e proprio gioco di combattimento. I personaggi provengono da più franchise di Capcom ed è davvero dannatamente divertente. I controlli sono semplificati ed è facile da imparare e da imparare rispetto ai loro combattenti più seri.

#31 – Street Fighter Alpha 3: questa offerta del 1998 è l'esatto opposto di Gem Fighters, in quanto è un gioco di combattimento incredibilmente tecnico e fantastico. Caratterizzato da una grafica meravigliosa, un elenco enorme e un'ottima musica, è probabilmente il miglior gioco in assoluto della collezione. Un vero classico.

#32 – Hyper Street Fighter II – The Anniversary Edition: uscito nel 2003 per commemorare il 15th anniversario della serie questa è la versione definitiva del lavello da cucina di Street Fighter II. Ha un sacco di opzioni ed è bello da vedere.

In conclusione

Questo è tutto! Che lunga lista di giochi in questo pacchetto ben assemblato. È un po 'leggero sui contenuti al di fuori dei giochi, ma tutte le opzioni che potresti desiderare sono qui, le cose funzionano alla grande e il pacchetto completo ha un valore decente. Se hai voglia di giocare con un sacco di classici, alcuni veri puzzolenti e alcuni giochi davvero fantastici di cui probabilmente non hai sentito parlare prima di Capcom Arcade 2nd Lo stadio è quello che stai cercando.

Recensito il Xbox Series X
Disponibile suNintendo Switch, PlayStation 4, Xbox One, PC
Data di uscitaLuglio 22nd, 2022
CostruttoriCAPCOM CO., LTD.
Publisher CAPCOM CO., LTD.
Voto T per teenager

Capcom Arcade 2° stadio

$ 39.99 per il pacchetto completo
8

Ottimo

8.0 / 10

Vantaggi

  • I controlli si sentono bene
  • Opzioni a bizzeffe
  • Grande Estetica
  • Solida selezione di giochi

CONTRO

  • Un sacco di ripetizioni di genere

Jesse 'Doncabesa' Norris

Orgoglioso padre di due figli, fortunato ad avere una moglie troppo buona per me. Scrivo un sacco di recensioni, sono un presentatore del podcast You Had Me At Halo e aiuto a compilare ovunque possibile per il nostro sito.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Torna a pulsante in alto