Recensioni

Revisione | Spidersaurs

Lo sviluppatore californiano WayForward, noto soprattutto per le recenti puntate dell'eccellente franchise di Shantae e per vari successi con licenza sorprendentemente solidi come The Mummy Demastered, scatena un nuovo mix satirico di corsa e pistola con tonnellate di platform per l'avvio. A proposito di mixaggio, il gioco combina l'estetica eccentrica e la presentazione pomposa dei cartoni animati del sabato mattina degli anni '80 e '90 con una sorta di parodia degli esperimenti di Jurassic Park con i dinosauri. Questo gioco è disponibile come esclusiva Apple Arcade da un po' di tempo, ma ora che sta raggiungendo tutte le altre piattaforme, inclusa Xbox Series X dove lo stiamo rivedendo, è giunto il momento di esaminarlo. Signore e signori, sono gli Spidersaurs!

Questi non sono i tuoi dinosauri medi!

Il gioco si apre con una serie di sequenze d'azione disegnate a mano con una drammatica voce fuori campo prima e poi accompagnate da musica epica. È realizzato intenzionalmente nello stile delle introduzioni dei suddetti cartoni animati del sabato mattina, con l'influenza di serie come GI Joe e Teenage Mutant Ninja Turtles che è oltre l'ovvia. La prima grande battuta d'arresto per il gioco arriva subito dopo. Il gioco ci consente di selezionare 3 diversi livelli di difficoltà e se vogliamo giocarci in single player o in modalità cooperativa locale per 2 giocatori... mi è andato in crash. Lo riavvio, si è bloccato di nuovo. Dopo molti esperimenti, alla fine mi sono reso conto che un nuovo avvio dopo l'installazione mi consente di entrare nel gioco bene, ma se esco dal gioco anche una volta, non posso più caricare il mio salvataggio senza un arresto anomalo. L'unica soluzione è... reinstallare il gioco ogni volta che voglio giocare. Sì, hai letto bene. Non so se questo accade con ogni versione di console o se è il risultato di una combinazione stranamente specifica di cose dalla mia parte, ma non riesco a ricordare un altro gioco con un tale tasso di crash in cima alla mia testa. Iniziato piuttosto male.

Fortunatamente, una volta che alla fine mi sono avvicinato al tutorial, le mie impressioni sul gioco sono leggermente migliorate. Anche se non riesco a superare la dissonanza visiva dell'animazione in esecuzione dei personaggi che sembra più veloce del loro movimento reale, facendo sembrare che stiano pattinando sul ghiaccio, qui c'è un solido platform 2D con salti, prese da sporgenza e di Naturalmente il buon vecchio tiro a 8 direzioni con diverse armi, che vanno dai classici fucili d'assalto ai lanciagranate e agli armamenti a base di elettricità. Tutto questo si adatta bene ai nemici, che tra l'altro sono dinosauri geneticamente modificati, la cui presentazione da cartone animato ma minacciosa conferisce a queste carne da cannone molta più personalità, con il loro design visivo creativo che spesso racconta come si comporta un nemico prima ancora di vederlo in movimento .

Tonnellate di dinosauri, tante armi pesanti e modalità cooperativa per 2 giocatori opzionale: caos garantito, nel bene e nel male.

Come detto, il gioco vede due improbabili protagonisti contro orde di dinosauri, e il motivo è semplice. Una rockstar part-time e un poliziotto alle prime armi sono i due unici sopravvissuti a un incidente mortale a InGest, una chiara parodia di InGen di Jurassic Park, una società dedita alla ricerca sul DNA dei dinosauri per... fare deliziose patatine a base di dino-DNA. Sul serio. Ma come sempre accade, queste bestie preistoriche mutate scappano dai loro armadietti, scatenando il caos nei laboratori, e spetta a noi impedire loro di raggiungere il mondo esterno. Ciò avviene tramite una serie di missioni lineari che possiamo anche ripetere a nostro piacimento, se lo desideriamo. Ma dopo il primo o il secondo livello in cui avevo voglia di tornare a rivivere le emozioni, con il progredire del gioco ho perso rapidamente interesse.

Vedete, il gioco funziona meglio quando cerca solo di essere un'esperienza di corsa e pistola rilassata. Pochi dinosauri di cui occuparsi alla volta, ognuno richiede solo una manciata di proiettili da uccidere, con alcune piattaforme di base e un po' di rapidità di pensiero necessari per uscire da situazioni particolarmente brutte. Dopo 2-3 livelli, però, i difetti del gioco ci piovono addosso. Man mano che emergono sezioni platform più elaborate, con parti mobili e trappole ovunque, i controlli non particolarmente soddisfacenti del gioco traspaiono molto di più. Ma soprattutto, il gioco inizia a inviare spam ai nemici come se non ci fosse un domani, con ognuno di loro dotato di grandi barre della salute, che li rendono effettivamente delle spugne proiettili, non meno di respawn! Insieme a un'abbondanza di trappole, knockback su molti colpi e molti altri problemi, il gioco diventa molto più frustrante che impegnativo piuttosto rapidamente.

I boss hanno tutti una grafica fantastica, anche se la loro barra della salute eccessiva li fa rimanere oltre il loro benvenuto a volte.

Uno dei principali colpevoli è difficile da notare nei video di gioco, ma in realtà è la fotocamera. Man mano che i giocatori avanzano oltre un certo punto, la telecamera non si sposta più all'indietro, rendendo l'area esplorata in precedenza un ricordo del passato. Questo non è un grosso problema nella maggior parte delle parti orizzontali, anche se i nemici non sembrano necessariamente scomparire quando sono fuori campo, facendo apparire gli attacchi effettivamente fuori dal nulla a volte. I gravi problemi sorgono nei segmenti verticali della piattaforma, dove saltare verso la parte superiore dello schermo spesso sposta le piattaforme sul fondo impossibili da raggiungere. Se il giocatore esce fuori campo, perde una vita intera. Combina questo con l'infinita raffica di nemici, trappole come ragnatele appiccicose, tutti i tipi di attacchi di contraccolpo e controlli non particolarmente eccezionali, ed è evidente qual è la fonte della frustrazione. Le battaglie contro i boss tendono anche ad essere molto più spugnose di quanto dovrebbero essere, con i giocatori che devono eseguire la stessa danza fino a 8-10 volte per liberarsene.

Il principale punto di forza del gioco, a parte la presentazione in stile cartone animato del sabato mattina, devono essere le mutazioni del DNA che i giocatori possono ottenere sconfiggendo detti boss. Ognuno di loro lascia un gustoso pezzo di carne, che viene consumato in un mini filmato e che finisce per dare al giocatore alcune abilità extra come doppi salti, una corda per raggiungere istantaneamente la parte superiore dello schermo, arrampicate infinite sui muri e così via . Questo rende il gameplay sempre più vario man mano che i livelli vanno avanti, con anche una manciata di sequenze uniche, come quella sul dorso di un rapace in uno scenario in continuo movimento. La creatività non manca di certo negli Spidersaurs, questo va detto. Anche l'umorismo è generalmente perfetto, con dialoghi ben espressi e scambi tra i personaggi – peccato che queste interazioni siano, altrimenti, piuttosto statiche, quasi sempre accadendo nella sala conferenze distrutta che funge da hub non interattivo per la selezione della missione.

È come quella scena in Jurassic World, solo con più esplosioni.

Sfortunatamente, tutto il resto è piuttosto deludente. I frequenti arresti anomali che ho riscontrato su Xbox Series X, la natura sempre più spugnosa dei nemici, un platform abbastanza insoddisfacente e con design dei livelli semplici che si basano su trucchi economici come trappole ogni pochi passaggi e respawn all'infinito dei nemici per mantenere alta la posta in gioco. Dicono che la cooperativa renda ogni gioco migliore, ma date le battaglie assolutamente caotiche del titolo dopo alcuni livelli, anche il gioco cooperativo locale a 2 giocatori che si trova in Spidersaurs non è sufficiente per salvare la situazione. È un gioco breve che ha alcuni contenuti aggiuntivi se rigiocato a difficoltà più elevate, ma non consiglierei di superare questi livelli stereotipati più di una volta. C'è una presentazione davvero interessante e alcune idee davvero divertenti qui, ma ci aspettiamo molto di più da veterani come WayForward.

Recensito ilXbox Series X
Disponibile suiOS, Xbox Series X|S, Xbox One, PlayStation 4/5, PC
Data di uscitaSu iOS dal 9 settembre 2019 – altrove il 14 luglio 2022
CostruttoriWayForward
Publisher WayForward
Voto CERS E 10+, PEGI 12
All'inferno, no, puoi sentirti... suoni la chitarra? No, non funziona. Ho bisogno di un gioco di parole migliore la prossima volta.

Spidersaurs

19.99 USD | 19,99 EUR | 16.74 GBP
5.5

Risultato

5.5 / 10

Vantaggi

  • Stile affascinante
  • Dinosauri con grandi tratti visivi
  • Alcune idee di gioco divertenti

CONTRO

  • Controlli sotto la media
  • Respawn dei nemici di spugna di proiettili
  • Progettazione di livelli impegnativa
  • Breve e abbastanza ripetitivo
  • Tonnellate di arresti anomali che mi hanno fatto reinstallare il gioco molte volte

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Torna a pulsante in alto