Passo giocoRecensioni

Revisione | Le origini di Assassin's Creed (2022)

Siwa-t sto parlando

Pubblicato originariamente nel 2017, Assassin's Creed: Origins è arrivato su Xbox Game Pass sia su console che su PC. L'ho battuto al lancio e l'ho rivisto di nuovo per coprire uno dei migliori della serie di lunga data. Attraverso un antico Egitto splendidamente realizzato e oltre, questa reinvenzione di ciò che potrebbe essere un gioco di Assassin's Creed è brillante come sempre, ora gira a 4k/60fps sulla serie X e puoi giocarci subito come parte del tuo sub GP. Esaminiamo perché questo è uno dei miei giochi preferiti dell'ultima generazione.

Bay(ek's) Way o l'autostrada

Sei Bayek di Siwa, un Medjay che lavora al servizio del faraone Tolomeo. La tua vita diventa rapidamente aspra e la vendetta è il nome di questo gioco lungo 40-50 ore. Molte cose sono cambiate dal suo rilascio iniziale, primo fra tutti un sistema di livellamento forzato che ha portato la mia corsa originale ad avere molte missioni secondarie forzate in modo da poter continuare a progredire lungo il sentiero d'oro. Per fortuna questo è stato notevolmente facilitato durante il lungo supporto post-lancio del gioco e mi sono ritrovato a saltare da un'area all'altra nell'Africa nord-orientale con facilità.

Questo è stato il primo gioco AC ad abbracciare davvero uno stile caotico RPG open world e ha cambiato selvaggiamente il combattimento in qualcosa di simile a Dark Souls anche se molto meno punitivo. La prima volta che vedi la mappa potresti sentirti sopraffatto, ma grazie alla meraviglia dei moderni SSD i tempi di caricamento sono scesi da oltre un minuto per corsa veloce a una media di due o 8 secondi per me a seconda di quanto fossi denso di un'area caricamento da/in. Se acquisti l'espansione La maledizione degli dei, ti verrà anche offerta l'opportunità piuttosto presto di salire di livello fino al livello 45, il che sblocca l'intera mappa se lo desideri. Non lo farei il mio primo playthrough, ma è stata un'opzione gradita da vedere come qualcuno che possiede le espansioni.

Origins potrebbe avere la mia storia preferita in un gioco di AC. Con un protagonista stellare al seguito, il suo viaggio sembra un po' più concentrato del mio 2nd preferito, Odissea. Bayek e sua moglie Aya sono perseguitati dal loro passato, ma non ne sono accecati. Non sono perfetti, né sono divini come li trovi in ​​Odyssey. Il loro amore e il loro dolore sembrano reali e la scrittura è solida per la maggior parte del tempo. Il mistero centrale di chi siano gli antagonisti mentre li dai la caccia sboccia in qualcosa di più grande e grandioso di quanto appaia a prima vista. Le tipiche apparizioni delle celebrità antiche funzionano bene e la conclusione è estremamente soddisfacente. Questa recensione si concentra sul gioco base poiché è quello che ottieni con Game Pass, ma se ti ritrovi a divertirti entrambe le espansioni sono buone con 1st essendo più della configurazione del gioco principale e il 2nd essere veramente là fuori e fantastico.

Antica bellezza e solido combattimento

Funzionando a 4k/60 su una Series X, questo gioco è ancora sbalorditivo. I modelli del giocatore e alcuni lavori sulle texture a volte mostrano la sua età, ma gli ambienti sono fantastici. Alcune animazioni appaiono bloccate a 30 fps sui vestiti di Bayek, il che può essere stridente, ma nel complesso l'aggiornamento gratuito rende le cose molto migliori. Questa è una mappa estremamente verde e piena d'acqua in alcune aree, che lavora in netto contrasto con i dolci gialli e arancioni delle zone occidentali.

La colonna sonora è buona, anche se non memorabile come quella di Odyssey. I doppiatori, in generale, sono eccellenti, in particolare Bayek e Aya, ma i dialoghi casuali dell'NPC durante il viaggio si ripetono troppo spesso. Gli effetti sonori sono tipici di un gioco AC, vale a dire che sono abbastanza buoni!

Un'area in cui il gioco è debole rispetto al suo seguito è il combattimento, che si concentra su un'arma nella mano destra, uno scudo nell'approccio con la mano sinistra che sembra un po' troppo lento. Gli attacchi nemici possono essere rapidi, non bloccabili e, a volte, decisamente economici. Le mosse "super" del paraurti destro + grilletto destro sono estremamente soddisfacenti e aggiungono molta profondità alla tua scelta poiché ogni tipo di arma farà qualcosa di diverso una volta che il tuo misuratore è pieno. Gli archi possono essere estremamente utili, quindi assicurati di sfruttare il grande albero di livellamento e potenziarli il più rapidamente possibile. Ottenere un colpo alla testa dopo un colpo alla testa con un arco da predatore (beh fino a quando non esaurisci il tuo piccolo numero di munizioni) è fantastico e aiuta a pareggiare il campo di gioco. Nonostante abbia più opzioni di combattimento rispetto a qualsiasi altro gioco precedente, questo titolo si concentra ancora su eliminazioni furtive e silenziose e Bayek può essere rapidamente superato dai numeri (specialmente quegli arcieri vili).

Il gioco si appoggia al fantastico più dei suoi predecessori, sia nel gioco base che nel suo 2nd DLC in particolare. Puoi scegliere di lasciare l'animus in qualsiasi momento (la macchina che ti "trasporta" nei ricordi) e correre nei panni del nuovo personaggio Leyla ogni volta che vuoi, ma la storia lì sembra superficiale ed è un punto debole.

In conclusione

Assassin's Creed Origins è un gioco brillante e un'aggiunta eccezionale a Xbox Game Pass. Funziona bene su hardware più vecchio ma brilla sul nuovo nuovo. Sia dal punto di vista visivo che di controllo, sarà difficile tornare a 30 fotogrammi al secondo dopo aver visto quanto sia migliore questo gioco come esperienza su una console della serie. Che tu stia cercando un viaggio affascinante attraverso la storia o un gioco di ruolo d'azione infernale, ci sono pochi giochi migliori di questo.

Recensito ilXbox Series X
Disponibile suXbox One, Xbox Series X|S, PS4 e 5, PC
Data di uscitaOttobre 27th, 2017
CostruttoriUbisoft
Publisher Ubisoft
acquistatiM per maturo

Assassin's Creed: Origins

$ 59.99 | Disponibile su Game Pass
8.8

Ottimo

8.8 / 10

Vantaggi

  • Sfarzoso
  • Funziona alla grande
  • Storia eccellente
  • Solida recitazione vocale

CONTRO

  • Il combattimento può sembrare ingiusto
  • La meta storia non è il massimo

Jesse 'Doncabesa' Norris

Orgoglioso padre di due figli, fortunato ad avere una moglie troppo buona per me. Scrivo un sacco di recensioni, sono un presentatore del podcast You Had Me At Halo e aiuto a compilare ovunque possibile per il nostro sito.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Così controllare
Chiudi
Torna a pulsante in alto