Riflettore

I 10 migliori giochi di XboxEra e i principali punti di discussione dopo l'Xbox+Bethesda Showcase

Natale a giugno

Da bambini, la fine di novembre era sempre un periodo emozionante dell'anno. Significava che il Natale era dietro l'angolo. Molto presto saremmo stati in grado di scartare i nuovi giocattoli che avrebbero fornito il nostro divertimento nel prossimo anno. Come giocatori nella nostra età adulta, quella sensazione simile colpisce molti di noi mentre la primavera si trasforma in estate. Tradizionalmente ciò significherebbe che l'E3 era all'orizzonte e che presto avremmo scoperto a quali nuovi giochi saremmo stati in grado di giocare nel prossimo e lontano futuro. Con l'E3 interrotto dalla pandemia, quell'evento per i giocatori Xbox si è trasformato in Xbox & Bethesda Showcase. Quest'anno è stato unico in quanto Microsoft ha mostrato solo i giochi il cui rilascio è previsto entro i prossimi 12 mesi. Una volta che alcuni di noi hanno capito cosa significherebbe e quali giochi non sarebbero stati mostrati ("O Avowed, quindi sei Avowed"), quello che siamo stati in grado di spacchettare è stato un elenco di esperienze creative, innovative e impressionanti che sarà disponibile tramite i nostri abbonamenti Game Pass. Le persone qui a XboxEra, con gusti così eclettici e diversi, non hanno avuto un compito facile, tuttavia dopo che i gomiti hanno smesso di essere lanciati e la polvere si è posata, questi sono diventati i nostri primi 10 giochi e tre principali argomenti di discussione dall'Xbox & Bethesda Games Showcase .  

#10 – Una storia di peste: Requiem

Requiem è il sequel di una delle sorprese più piacevoli del 2019 che ha deliziato molti fan dei giochi basati sulla narrativa con i suoi personaggi forti, le immagini straordinarie e la buona recitazione vocale. Entro la fine dell'anno avremo la possibilità di continuare il viaggio di Amicia e Hugo attraverso questo mondo desolato ma bellissimo. Plague Tale: Innocence del 2019 è stato un grande passo avanti per lo studio nel fornire qualcosa di cui la maggior parte non sapeva di essere capace e sarà interessante vedere se riusciranno ad alzare ulteriormente questo livello con il sequel.

#9 – Pentimento

Guidato da Josh Sawyer, uno dei designer di giochi più famosi del settore dietro gemme acclamate dalla critica come Fallout: Vegas e Pillars of Eternity, arriva una delle opere d'arte più uniche della vetrina. Pentiment è un progetto di passione che Sawyer aveva lanciato due decenni fa e che alla fine aveva approvato all'incirca al momento dell'acquisto di Microsoft circa 4 anni fa. Un'avventura narrativa del XVI secolo con elementi misteriosi e un gameplay che assomiglierà a personaggi del calibro di Night in the Woods e Oxenfree con uno stile artistico dipinto medievale potrebbe non essere stato qualcosa che stavi chiedendo per entrare nello spettacolo, tuttavia se sei un fan di narrazioni forti in ambientazioni uniche, quindi dare un'occhiata a questo gioco di uno dei migliori scrittori e creatori di mondi del settore è altamente raccomandato quando verrà lanciato a novembre.

#8 – Persona/e

Uno dei franchise di giochi di ruolo giapponesi più popolari e più apprezzati di tutti i tempi sta finalmente arrivando su Xbox e PC Windows. I giochi 3 Persona faranno finalmente la loro apparizione con il gioiello della corona della collezione, Persona 5 Royal, che farà il suo debutto su Game Pass entro la fine dell'anno. Alcuni hanno affermato che quest'ultima voce è tra i migliori giochi di ruolo giapponesi di sempre. Con personaggi sfaccettati, narrativa superba e combattimenti tattici impegnativi, i giocatori Xbox e PC dovranno mettere da parte ben più di 100 ore per vivere questo capolavoro il 21 ottobre.

#7 – L'ultimo caso di Benedict Fox

Questo Metroidvania 2D a scorrimento laterale ci ha attirato con la sua bellezza e lo stile artistico in stile Tim Burton. The Last Case of Benedict Fox porta in vita un'influenza lovecraftiana in cui i giocatori avranno l'opportunità di svelare un mistero mentre combattono demoni, risolvono enigmi elaborati ed esplorano luoghi surreali labirintici in un maniero del 1925. Avremo la nostra possibilità di risolvere questo splendido Metroidvania durante la primavera del prossimo anno.

# 6 – Ad alto contenuto di vita

Dal co-creatore di Rick and Morty arriva uno degli sparatutto in prima persona più singolari che abbiamo mai visto. Questo gioco trasuda stile dalla sua vibrante tavolozza di colori, biomi diversi e dal fatto che ogni pistola è un personaggio con un insieme distinto di abilità e personalità. Le pistole da sole alludono a più personalità di quanto alcuni giochi AAA raggiungano nella loro interezza. High on Life può essere un esempio entusiasmante di ciò che può accadere quando sviluppatori indipendenti con libertà creativa illimitata acquisiscono la capacità di creare cose più belle sullo schermo con strumenti migliori di questa generazione. Non vediamo l'ora di vedere cos'altro hanno pensato le menti creative di Squanch Games quando giocheremo a High on Life il 25 ottobre. 

#5 – Diablo 4

Con oltre 50 milioni di copie vendute, Diablo è un franchise che probabilmente non ha bisogno di molte presentazioni per i giocatori interessati a questo tipo di genere. Detto questo, Diablo 4 cerca di alzare il livello ed espandere i pilastri del franchise in tutte le aree, il che gli conferisce il potenziale per portare nuovi partecipanti al genere con la sua grafica notevolmente migliorata, il passaggio dal mondo lineare a quello aperto e un maggiore dinamismo. Blizzard promette che le scelte fatte dai giocatori all'interno del mondo aperto faranno una differenza duratura. Potremo portare i nostri personaggi su misura in un'esperienza per giocatore singolo o con un amico su più piattaforme. Diablo è l'unico gioco in questo elenco che non è stato ancora annunciato per Game Pass... tuttavia, sospettiamo che cambierà se Microsoft chiuderà l'accordo Activision Blizzard prima del suo lancio nel 2023.  

# 4 – Wo Long

Prima che FromSoftware dominasse il genere con Dark Souls, Team Ninja era il maestro dei giochi d'azione hack-and-slash basati sulle abilità quando Ninja Gaiden si presentò sull'Xbox originale nel 2004. Nel corso degli anni, nonostante il passaggio al personale, Team Ninja è rimasto uno dei principali sviluppatori di combattimenti in terza persona con la sua eccellente serie Nioh. Da allora hanno rafforzato il loro talento con l'aggiunta del produttore Masaaki Yamagiwa della fama di Bloodbourne. Con un pedigree del genere, siamo molto entusiasti del potenziale di questo fantasy oscuro ricco di azione ambientato durante il caotico periodo dei Tre Regni. Dopo una generazione a parte, i giocatori Xbox si riuniranno con il Team Ninja quando Wo Long verrà lanciato su Game Pass all'inizio del prossimo anno.

# 3 – Forza Motorsport

Lascialo alla curva 10 per impostare nuovamente la barra. Che sia stato il primo a offrire linee guida per addestrare nuovi piloti, la loro robusta personalizzazione della livrea che ha sbloccato il potenziale creativo della community o i drivatar che hanno esplorato per la prima volta la potenza del cloud quando Forza è stato lanciato su Xbox One, Turn 10 sembra pronto essere di nuovo il portabandiera in termini di coerenza, qualità e innovazione. Con un motore di gioco revisionato che Turn 10 afferma essere "il gioco di corse tecnicamente più avanzato di sempre", questa versione di Forza Motorsport offrirà elementi come raytracing, ora dinamica della giornata e meteo dinamico per tutte le piste. Le texture catturate con la fotogrammetria, il miglioramento di 48 volte nella fedeltà per la simulazione fisica, la dinamica di guida completamente rivista e la distruzione che ora è riprodotta fino ai singoli graffi sulla carrozzeria offriranno tutti una differenza significativa...potenzialmente generazionale nell'immersione di guida una volta rilasciata nella primavera del 2023.

#2 – Redfall

Arkane ha sviluppato un seguito fedele nel corso degli anni per essere diventato lo sviluppatore di spicco nel genere dei sim immersivi... un genere che era entrato nell'elenco delle specie in via di estinzione tra gli studi AAA. Le simulazioni immersive fanno sentire i giocatori come se fossero parte di un mondo credibile creando sistemi e meccaniche che sembrano logici, offrendo la scelta del giocatore e facendo meno affidamento su sequenze di gioco sceneggiate. In qualità di sviluppatore di preferiti come Dishonored, Prey e Deathloop, Arkane ha intrecciato questo gameplay con un'eccellente costruzione del mondo e una narrazione matura, pur mantenendo un alto grado di coerenza nella qualità. Il loro ultimo ingresso nel genere è il loro più ambizioso con il primo tentativo di un mondo aperto che ti permette di giocare con o senza un amico. Con abilità del personaggio uniche e una moltitudine di modi per affrontare ogni circostanza, siamo entusiasti che Redfall mantenga ancora il DNA di Arkane nonostante abbia provato cose nuove. Il mondo aperto e la cooperativa porteranno nuovi giocatori al genere? Scopriamo quando Redfall uscirà nel 2023.

Prima di parlare dell'evento principale (e sì, sappiamo che non vedi l'ora di discutere della giacca di pelle di Todd Howard), riconosciamo alcuni importanti punti di discussione che ci hanno colpito durante lo showcase.

Presenza giapponese su Xbox

Da qualche anno Phil Spencer ha affermato che Microsoft aveva del lavoro da fare per migliorare la presenza sulla piattaforma di sviluppatori provenienti dalla terra del Sol Levante. Nell'arco di pochi minuti, Kojima annuncerà che sta sviluppando un progetto ambizioso e innovativo con Microsoft. Persona spezzerebbe la sua relazione di lunga data esclusiva per console con PlayStation e anche il Team Ninja spezzerebbe la sua esclusività. Una delle migliori menti creative giapponesi del settore, il miglior gioco di ruolo giapponese e uno dei migliori studi d'azione del Giappone hanno tutti annunciato che non solo sarebbero stati su Xbox, ma sarebbero stati presenti anche il primo giorno di Game Pass. Questi tre annunci insieme sono stati una somma maggiore delle eccellenti singole parti che rappresentano un potenziale punto di svolta importante per Xbox e il Giappone.

Game Pass è per PC. Il PC è Game Pass

I primi anni di esistenza di Game Pass hanno mostrato un divario di qualità dei contenuti tra console e PC con gli abbonati PC che ottengono la parte più corta del bastone per la maggior parte del tempo. Di recente questa tendenza è cambiata e sta fornendo risultati poiché Spencer ha recentemente affermato che gli abbonati a PC Game Pass sono aumentati del 300% nell'ultimo anno. Riot Games, gli sviluppatori di League of Legends e Valorant, annunceranno una partnership con Game Pass che porterà vantaggi alla loro enorme base di fan che vanta 180 milioni di utenti solo per League of Legends. Inoltre, Microsoft mostrerebbe più giochi di strategia incentrati su PC, tra cui Ara: History Untold, un'ambiziosa nuova voce nel genere che Microsoft sta pubblicando. Tutto questo si aggiunge a un gioco di ruolo Bethesda all'orizzonte che è più popolare su PC grazie all'ampio supporto per le mod. Con questi investimenti al centro della scena, Microsoft ha lanciato un discorso pesante al giocatore principale di PC sul fatto che il valore del loro servizio migliorerà notevolmente nei prossimi 12 mesi.

Oltre Halo, Gears e Forza

Per oltre un decennio, tre franchise hanno portato il marchio Xbox in mindshare o sono stati motivi per rimanere nell'ecosistema. Mentre Forza ha sicuramente fatto una grande apparizione durante lo spettacolo, Microsoft ha aperto e chiuso con un ampio gameplay di due nuove IP da due dei loro studi più recenti mentre Halo Infinite e Gears hanno avuto l'anno di riposo insieme. I prossimi pilastri di Xbox sono finalmente all'orizzonte... e almeno uno di questi ha il potenziale per essere il suo gioco più importante da quando Halo 3 è stato lanciato un decennio e mezzo fa.

…e ora torniamo al nostro gran finale…

#1 – Starfield

Pochi giochi hanno gambe come un gioco di ruolo Bethesda. Oggi puoi accendere la tua Xbox, andare all'elenco dei giochi Xbox più giocati e trovare ancora Skyrim e Fallout 4 tra quei giochi nonostante siano stati originariamente rilasciati quasi 7 e 11 anni fa. Quando riduci l'elenco alle esperienze per giocatore singolo, il loro posizionamento diventa ancora più impressionante in quanto sono costantemente all'interno o vicino ai primi 5 giochi per giocatore singolo più giocati settimana dopo settimana, anno dopo anno. Quando Sarah Bond ha parlato durante Xbox e Bethesda Showcase, ha definito Starfield il gioco di ruolo open world più atteso degli ultimi 20 anni. Una rapida occhiata a come questo gioco di cui sapevamo così poco prima di domenica fosse di tendenza sui social media sembrava sostenere queste affermazioni. Non ci sono stati esattamente zero giochi da quando Fallout 4 è stato lanciato nel 2015 che sono stati solidi come quelli di Bethesda. I giochi Bethesda sono amati per via dei loro mondi emergenti per giocatore singolo in cui i giocatori possono perdersi mentre creano la propria storia ed esperienza uniche. Sii chi vuoi. Vai dove vuoi. Con un motore di gioco altamente rinnovato, oltre 1000 pianeti per modder e mod, gli ambienti più realizzati a mano in un gioco di ruolo Bethesda e la sua storia più grande... Bethesda Softworks cerca di creare ancora una volta un gioco storico... un gioco generazionale che sarà giocato per anni a venire. 

Allora, come pensi che abbiamo fatto con le nostre scelte? Ci siamo persi qualcosa? Non vediamo l'ora di sentire il tuo feedback e le tue scelte nei forum di XboxEra.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Così controllare
Chiudi
Torna a pulsante in alto